Lentiacontattoonline.it - confronta i prezzi delle lenti a contatto

Alltomlinser.se - Kontaktlinser i Sverige Lensshopper.co.uk - Contact Lenses in the United Kingdom Kontaktlinsenguide.de - Kontaktlinsen in Deutschland Lensshopper.com - Contact Lenses in the United States Lentillesdecontactonline.fr - Lentilles de Contact en France Nettilinssit.fi - Piilolinssit Lentiacontattoonline.it - Lenti a Contatto in Italia Kontaktlinseronline.no - Kontaktlinser i Norge Lensshopper.nl - Contactlenzen

LensesOnly

Digg itFacebook Twitter del.icio.usEmail

I prezzi migliori - Lenti colorate

RSS Lenti colorate

  1. 6.50 € Expression Colors (1 Len..
  2. 12.50 € I Mascara Colour (2 Lent..
  3. 13.00 € Freshlook One-day Color
  4. 17.80 € Freshlook One-day Color
  5. 18.80 € Soflens Natural Colors
  6. 19.00 € Freshlook Colorblends (2..
  7. 19.00 € Freshlook Colors (2 Lent..
  8. 21.80 € Freshlook Colors
  9. 21.80 € Freshlook Colorblends
  10. 22.80 € Freshlook Dimensions 2

Lenti più scontate

Trapianto di cornea

La cornea è un tessuto avascolare, una sottile membrana trasparente situata nella parte più esterna del globo oculare, davanti alla pupilla. Questa membrana è deputata alla rifrazione e alla trasmissione della luce. Quando la cornea viene colpita da malattie congenite, traumi o infezioni, può perdere la sua trasparenza con conseguente riduzione della funzione visiva anche fino alla cecità completa. In questi casi è spesso possibile intervenire microchirurgicamente per sostituire una porzione di cornea malata con una sana prelevata da un donatore.

Cos'è il trapianto di cornea?
Il trapianto di cornea, definito tecnicamente cheratoplastica penetrante (PK), è una procedura di innesto sulla superficie dell'occhio di tessuto corneale sano in sostituzione di quello danneggiato. A seconda della gravità del danneggiamento della cornea, il trapianto può essere "a tutto spessore" (cheratoplastica perforante), o "lamellare" (si trapianta solo la lamella più superficiale). L'intervento può richiedere l'anestesia generale o locale in base a età, salute generale, e livello d' ansia del paziente. L'intera procedura è fatta sotto un microscopio: attraverso uno strumento con taglierina, chiamato trephine, si rimuove il centro della cornea malata; un tessuto della stessa misura viene tagliato dalla cornea del donatore e cucito al posto di quello danneggiato con suture di nailon. Dopo la procedura una benda e una protezione vengono applicate a protezione dell'occhio.

Quali sono i tempi di ripresa dopo l'operazione?
Subito dopo l'intervento potrebbe essere necessario che il paziente passi una notte o due in ospedale. La maggior parte delle persone avverte piccoli dolori e disagi. I tempi di recupero variano a seconda dei pazienti e del tipo di lavoro che essi svolgono. All'inizio la vista risulta offuscata, ma ritorna gradualmente in un periodo compreso tra i sei e i dodici mesi. Le gocce per gli occhi sono molto importanti; e bisogna sapere esattamente quando e come usarle. I pazienti che a seguito dell'intervento manifestano eccessiva sensibilità alla luce, dolore, rossore o diminuzione della capacità visiva potrebbero essere in fase di rigetto dell'innesto e devono urgentemente contattare il loro medico.

Chi può ricevere un trapianto di cornea?
In generale i trapianti di cornea sono consigliati a pazienti con complicazioni LASIK, keratoconus, cheratite micotica o danni alla cornea dovuti a ustioni chimiche, infezioni o incidenti che causano lesioni agli occhi. Non ci sono limiti di età per essere sottoposti al trapianto di cornea, anche se le percentuali di successo sono più elevate nei giovani, nei quali la causa della compromissione corneale non è legata a malattie di tipo degenerativo.

Qual è la procedura da seguire per poter effettuare il trapianto di cornea?
La cheratoplastica penetrante è a tutti gli effetti un trapianto ed è quindi necessario iscriversi nelle liste di attesa per poter ricevere delle cornee sane. In Italia le persone in lista d'attesa per il trapianto di cornea sono ancora numerose e, a causa della carenza di donatori, solo una parte di esse riesce ad operarsi.

Quali sono le speranze per chi decide di sottoporsi all'intervento di trapianto di cornea?
Oggi, la chirurgia degli occhi è giunta ad un livello straordinario di efficienza: la percentuale di successo del trapianto supera il 90% per le patologie più comuni grazie alle nuove tecniche operatorie, al controllo di qualità sulle cornee prelevate e alla natura della cornea che essendo un tessuto avascolare è meno soggetta a fenomeni di rigetto rispetto ad altri organi trapiantabili. Inoltre anche qualora si manifestino i sintomi di un possibile rigetto dell'innesto, sono disponibili tecniche per gestire il trapianto, che molto spesso conducono alla sopravvivenza dell'innesto stesso.

Le pagine informative sui disturbi e le malattie oculari sono state realizzate grazie al contributo della dott.ssa Letizia Mansutti, medico oculista, specialista in oftalmologia (www.oculistainrete.it).